Navigation Menu+

EX CIVICO #1

Posted on Dic 19, 2014 by in Macro | 1 comment

Nuova scadenza per la call!
C’è tempo fino alla mezzanotte di sabato 28 febbraio 2015.

 

EX CIVICO. Prospetti di storie alterate è un progetto fotografico costruito a tappe. Vuole coinvolgere, di volta in volta, interpreti diversi, con l’intento di mostrare la varietà degli elementi architettonici inattivi, dismessi, in disuso, abbandonati, disabitati o vuoti che caratterizzano i luoghi che ci circondano.

Dopo l’anteprima #0 in mostra a Padova lo scorso settembre, si apre ora il capitolo #1: questo si realizza mediante la partecipazione di tante persone, amatori o appassionati di fotografia, giovani, corridori, amanti delle passeggiate, anziani buoni conoscitori delle campagne. EX CIVICO #1 richiede e apprezza il contributo di chiunque voglia prendere parte alla creazione di un’ampia raccolta fotografica per costruire una sorta di mappatura dei tanti EX edifici sparsi in Saccisica.

.

Le indicazioni sono poche:
– Questo progetto fotografico è partecipativo, è un invito rivolto a tutti, senza limiti d’età o altri requisiti.

– Il soggetto della fotografia dev’essere un edificio dismesso presente in Saccisica. Limitatevi quindi ai comuni di Pontelongo, Arzergrande, Piove di Sacco, Brugine, Correzzola, Codevigo, Legnaro, Sant’Angelo di Piove di Sacco, Polverara.

– Ci interessa la facciata, ripresa frontalmente. Vanno bene vecchi rustici, abitazioni incomplete di recente costruzione, edifici industriali vuoti, negozi dalle vetrine spente: ciò che conta non è la loro epoca ma il loro essere in disuso, dismessi, dimenticati.

– In alcuni casi per le vostre foto vorrete usare un filtro, in altri utilizzare il bianco e nero, in altri ancora lavorare a colori: sbizzarritevi, ricordando però di mantenere il formato rettangolare.

– Smartphone, reflex, compatta, tablet, analogica, usa&getta: scattate le foto con qualsiasi dispositivo.

– Non c’è limite al numero di scatti che ciascuno può inviare. Avete tempo fino alla mezzanotte del 15 febbraio 2015. Ci riserviamo di escludere il materiale ricevuto se questo non dovesse rispettare le indicazioni date.

– I file vanno inviati via e-mail all’indirizzo info@officinabarbabietola.it oppure tramite messaggio privato alla pagina Facebook Officina della Barbabietola. Indicate il vostro nome, cognome e il comune in cui è stata scattata la foto.

.

La foto di Giovanna Bison che vedete qui sotto è un esempio dello scatto che cerchiamo. Ogni foto sarà un’unità che, sommata alle altre, contribuirà a creare il contenuto della relativa mostra… Quante pareti serviranno per raccoglierle tutte?
.

Osserva, scatta, invia (e passa parola)!

ex-civico-01-call
.
.

 

1 Comment

  1. Ottima iniziativa x scoprire quanto è sono tanti immobili dismessi e abbandonati.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Edifici abbandonati: un progetto fotografico di Officina della Barbabietola « Ecopolis NewsLetter - […] progetto EX CIVICO, del gruppo Officina della Barbabietola vuole mostrare la varietà degli elementi architettonici inattivi, dismessi, in disuso, […]
  2. archiv/io Spazi d’Arte | Officina della Barbabietola - […] Officina della Barbabietola torna in mostra in città. Giovedì 21 gennaio, infatti, al Centro Culturale Altinate San Gaetano è…

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *